LICEO CLASSICO • SCELTE DIDATTICHE

Questa scuola intende coniugare innovazione e tradizione. Gli alunni vengono accompagnati a comprendere e a percepire i problemi del momento presente nella loro complessità statica e dinamica, nazionale e globale, mediante una visione critica dei valori essenziali del passato, per proiettarsi creativamente in un futuro di positiva realizzazione delle potenzialità della propria persona.

Le scelte educative dell’Istituto sono finalizzate a promuovere la crescita umana, culturale e civile degli alunni per facilitarne l’inserimento nella società contemporanea. In particolare l’Istituto si propone di:

  • educare i giovani alla libertà da ogni tipo di pregiudizio (razziale, sociale, culturale, religioso) e al rispetto dei valori legati alla dignità della persona;
  • educare alla conoscenza e alla problematizzazione delle tematiche e quindi alla riflessione, per la formazione di un personale spirito critico;
  • aprirsi alla prospettiva europea favorendo il confronto culturale;
  • promuovere i rapporti con le agenzie formative presenti sul territorio, in particolare col mondo universitario e del lavoro, svolgendo una funzione di orientamento.

GLI OBIETTIVI

Gli obiettivi trasversali, comuni alle diverse aree disciplinari, che l’Istituto intende perseguire sono:

  • sviluppo delle capacità logiche;
  • padronanza del metodo di studio analitico, sintetico ed operativo;
  • capacità di esprimersi in forma orale, scritta e gestuale;
  • capacità di organizzare e rielaborare personalmente i dati acquisiti;
  • capacità di analisi critica;
  • uso appropriato dei linguaggi formali.

STRATEGIE DIDATTICHE

Nel percorso formativo ci si avvale di metodologie d’insegnamento coerenti con le finalità educative, con gli obiettivi generali e specifici dei Consigli di Classe e delle singole discipline. Nello specifico, l’azione educativa e didattica è mirata al conseguimento di risultati espressi in termini di conoscenze, competenze e capacità. A tal fine è necessaria l’adozione di modelli di didattica diversificati, fondati sulla flessibilità, sull’individualizzazione dell’insegnamento, sulla trasparenza della valutazione. Tutto ciò porta a promuovere una pluralità di stili di apprendimento, ad organizzare le attività secondo ‘aggregati tematici’ e non solo per discipline, a concedere maggiore autorevolezza e spazio ai saperi procedurali, a sviluppare la capacità critica, a premiare i contributi personali e l’autonomia di giudizio. Per ottenere tali risultati vengono adottate, in relazione ai bisogni ed alle attese degli alunni, diverse tipologie di lezione, avvalendosi anche dell’utilizzo delle TIC, in particolare delle LIM (Lavagne Interattive Multimediali):

  1. lezione frontale : attività di apprendimento incentrata sulla mediazione di contenuti culturali direttamente presentati dal docente.
  2. lezione interattiva: (apprendimento cooperativo) metodologia che privilegia modalità operative di apprendimento incentrate sulla implementazione di abilità sociali e collaborative; l’organizzazione può essere strutturata in modo sistematico o informale.
  3. lezione in laboratori: percorsi alternativi alla didattica tradizionale, in cui l’alunno è soggetto attivo del suo apprendimento, finalizzati all’acquisizione di competenze operative attraverso drammatizzazioni, realizzazione di prodotti, osservazione di testimonianze culturali, sperimentazione, condotta o con l’uso di strumenti multimediali o di strumenti scientifici.
  4. insegnamento individualizzato: serie di attività finalizzate al potenziamento delle competenze secondo i diversi livelli di performance scolastica (attività di recupero, consolidamento e potenziamento)
  5. lavori di gruppo: assegnazione di compiti o progetti da realizzare in team allo scopo di imparare e sviluppare la capacità di collaborazione con gli altri nel rispetto delle differenze e delle potenzialità altrui.
Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario annuale
MATERIE1° anno2° anno3° anno4° anno5° anno
Lingua e letteratura italiana132132132132132
Lingua e cultura latina165165132132132
Lingua e cultura greca132132999999
Lingua e cultura straniera9999999999
Storia999999
Storia e Geografia9999
Filosofia999999
Matematica 9999666666
Fisica666666
Scienze naturali **6666666666
Storia dell’arte666666
Scienze motorie e sportive6666666666
Religione Cattolica3333333333
Totale ore891891102310231023
  • ** Biologia, Chimica, Scienze della Terra
  • N.B. È previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nelle area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti.